Premio Mercurio 2018

Il Premio Mercurio 2018

Se gli Stati Europei sembrano impotenti di fronte alle sfide che pone l’attualità, le imprese italiane e tedesche, al contrario, continuano a coltivare relazioni economiche che fioriscono e si evolvono contro l’immobilismo di un’epoca in cui si ergono muri e si chiudono le frontiere. Oggi più che mai, dunque, il Premio Mercurio acquista un significato particolare nel voler premiare quelle imprese che hanno saputo innovarsi ed innovare, distinguendosi in particolar modo nel promuovere i rapporti tra l’Italia e la Germania.

Gli ospiti selezionati della cerimonia di consegna del Premio Mercurio 2018 sono stati accolti con un cocktail di benvenuto nelle eleganti sale del DERAG LIVINGHOTEL DE MEDICI di Düssel-dorf, simbolo della storica fratellanza tra la città e l’Italia. A seguire, il Presidente di MERCURIO Dr. Eckart Petzold ha inaugurato la serata salutando calorosamente i circa centocinquanta ospiti ed introducendo la premiazione in un clima festoso e cordiale. Parole d’apprezzamento sono state spese dal Sindaco di Düsseldorf Friedrich G. Conzen, che ha sottolineato l’importanza dell’Associazione nel garantire la coesione dei popoli e ha espresso “soddisfazione per lo stretto legame fra l’Associazione MERCURIO e la nostra città”, nonché dal Console Generale d’Italia a Colonia Pierluigi Giuseppe Ferraro, che ha portato i saluti dell’Ambasciatore d’Italia Pietro Benassi, ha rivolto il suo saluto esprimendo vive congratulazioni alle società premiate e ha concluso con le seguenti parole di Henry Ford: “Trovarsi è un inizio, rimanere insieme è un progresso, lavorare insieme un successo.”.

La premiazione

Dopo una interessante e vivace presentazione video di ogni premiato, si è dato il via alla premia-zione vera e propria. Il Premio Mercurio 2018 è stato assegnato a Enel Green Power S.p.A. di Roma per i suoi investimenti in Germania, il contestuale scambio di know-how nel campo delle energie rinnovabili e per l’ottimo contributo che ha saputo dare all'immagine del Made in Italy. A ritirare il premio sul palco è salito il Managing Director Marcello Pasquali, tra gli applausi degli astanti.

 

Subito dopo è stata la volta dei riconoscimenti speciali. La prima a ritirare il riconoscimento è stata la Dott.ssa Micol Fornaroli, Chief Strategy Officer di Bracco Imaging S.p.A., società premiata per l’eccellente cooperazione con la Germania nell’ambito di R&S nel campo delle tecnologie medi-che. Nella categoria “Cooperazione italo-tedesca in campo ambientale/La Città Verde” si è distinta invece LAND - Landscape Architecture Nature Development, rappresentata dal CEO Dr. Arch. Dipl. Ing. Andreas Kipar. Infine, alla Hochschule für Musik und Tanz Köln/Palazzo Ricci e.V. è an-dato lo speciale riconoscimento per l’Impegno Interculturale tra Italia e Germania, ritirato dal Ret-tore della Hochschule für Musik und Tanz Köln Prof. Heinz Geuen e dalla Presidente di Palazzo Ricci e.V. Avv. Rafaela Wilde.

 

La cerimonia di premiazione si è infine conclusa con un delizioso spuntino dolce che ha accom-pagnato la laudatio del Dr. Marcello Mariucci per il vincitore del Premio Mercurio 2018, Enel Green Power S.p.A. di Roma. Il Dr. Mariucci, in particolare ha voluto evidenziare come gli inve-stimenti di Enel Green Power costituiscano un importante “segnale per progetti italo-tedeschi di ampio respiro rivolti ad un mercato del futuro d’importanza decisiva per la politica energetica”.

Intermezzo

A cerimonia ultimata, gli ospiti hanno avuto il privilegio di assistere alla performance musicale del-la Internationale Musikakademie Anton Rubinstein, socio MERCURIO e sponsor della serata. La musicista e docente Gesa Lücker e il concertista italiano Gabriele Leporatti, con la loro esibizione ai pianoforti a coda generosamente messi a disposizione dallo sponsor Steinway & Sons Düssel-dorf, hanno ammaliato il pubblico nella sala abbellita con profumatissime e colorate decorazioni floreali.

In chiusura

Come da tradizione, anche quest’anno la bravissima giornalista del WDR Claudia D’Avino ha in-trodotto la presentazione dei premiati e moderato la Question time sui temi più attuali dell’economia, durante la quale i rappresentanti delle società e delle associazioni premiate hanno risposto alle domande della platea. Per finire, Eckart Petzold ha ringraziato i presenti, il team dell’organizzazione e gli sponsor della serata: Internationale Musikakademie Anton Rubinstein, Ba-rabino & Partners, DERAG LIVINGHOTEL DE MEDICI, Elettronica Group, IMA Germany, KPMG, Luther, Steinway & Sons Düsseldorf e HypoVereinsbank-UniCredit. La serata si è conclusa con una piacevole cena curata dallo chef del DERAG LIVINGHOTEL DE MEDICI.

 

Per ulteriori informazioni potete scaricare qui il comunicato stampa.

Uno sguardo al futuro

Anche in questa edizione il Premio Mercurio ha offerto uno spaccato dello spettro straordinaria-mente ampio in cui si muovono realtà industriali italiane, personaggi e organizzazioni, che operano con successo fra i due paesi. La prossima edizione, ne siamo convinti, allungherà la lista delle iniziative meritevoli e non mancherà d’incuriosire e sorprendere positivamente pubblico e osservatori.

 

Testo: Erika Aloia e Simone Protti

 

Servizio fotografico: xity.de

 

Scaricare: Rassegna Stampa

 

Sponsor, partner e promotori 2018: MERCURIO e.V. ringrazia:

 

Sponsor